DSC_3403.jpgDSC_3422.jpgDSC_3432.jpgDSC_3436.jpgDSC_3439.jpgDSC_3445.jpgDSC_3503.jpg

Biografia Leonardo Lospalluti

Diplomatosi in chitarra nel 1986 con il massimo dei voti e la lode, sotto la guida della prof.ssa Linda Calsolaro, presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, si diploma brillantemente anche in Didattica della Musica, Composizione (con il M° Fabio Cellini), e Direzione d’Orchestra (con il M° Rino Marrone), Mandolino (con il M° Mauro Squillante). Si perfeziona con il suo primo strumento (la chitarra), seguendo i corsi internazionali di perfezionamento tenuti da Oscar Ghiglia, Alirio Diaz, Ruggero Chiesa, Betho Davezac, presso istituzioni fra cui l’Accademia Musicale Chigiana e il Consevatorio Superior de Musica di Siviglia. Vince concorsi quali il Conc. Naz. di Mondovì (1982), “M. Donia” di Messina (1986), finalista al Concorso Internaz. “M. Giuliani”, vincitore assoluto al festival internaz. “Giovani Promesse” di Taranto, III premio nella cat. Duo del conc. “R. Curci” di Barletta, I premio al concorso europeo di Istanbul. Collabora in teatro con registi come Walter Pagliaro e Michele Mirabella, quest’ ultima collaborazione è stata dedicata interamente alla canzone napoletana. Come direttore ha collaborato in varie occasioni con la storica istituzione “Polifonica Barese Biagio Grimaldi”; ha inoltre frequentato i corsi di Direzione di Coro tenuti a Ravenna dal M° Bruno Zagni organizzati dalla Polifonica “A. Zecchi” di Ravenna. Ha frequentato i corsi internazionali di perfezionamento in Direzione d’Orchestra tenuti dal M° Jorma Panula, presso il Teatro Filarmonico a Verona. È direttore dell’Orchestra a Plettro del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Con il mandolino e con la chitarra ha inciso il CD “Canti e storie della tradizione”, supplemento della rivista “Nuovi orientamenti”. Ha effettuato tournèe all’estero come chitarrista sia in Europa (Spagna), che in America Latina (Messico). Come mandolinista collabora con l’Orchestra I.C.O. della Provincia di Bari per la produzione del “Don Giovanni” di Mozart, e con il Collegium Musicum diretto da Rino Marrone, su musiche di Carlo Rustichelli (tour a Roma e Carpi), e di Giovanni Fusco (Roma, la “Notte Bianca”). Collabora con l’“Accademia Mandolinistica Napoletana” come chitarrista, mandolinista e direttore d’orchestra, nei suoi tour a Londra, Parigi, Stoccolma, e per incisioni discografiche per l’etichetta FELMAY (Mandolini all’Opera), “Le classiche napoletane e la loro storia”, edito dalla Gennarelli-Bideri, “Melodie dolenti” e “Melodie dolenti 2” entrambi editi da DigressionecontemplAttiva 

Joomla templates by a4joomla