DSC_3403.jpgDSC_3422.jpgDSC_3432.jpgDSC_3436.jpgDSC_3439.jpgDSC_3445.jpgDSC_3503.jpg

Biografia Leonardo Lospalluti

 

Diplomatosi in chitarra nel 1986 come allievo di Linda Calsolaro, già brillante allieva di Segovia, presso il Conservatorio "N. Piccinni" di Bari, si diploma successivamente anche in Didattica della Musica, Composizione (con il M° Fabio Cellini), e Direzione d'Orchestra (con il M° Rino Marrone), Mandolino (con il M° Mauro Squillante). Si perfeziona per la chitarra con con i maestri Oscar Ghiglia, Alirio Diaz, Ruggero Chiesa, Betho Davezac, e per la Direzione con Jorma Panula (orchestra) e Bruno Zagni (coro). Vince concorsi quali il Concorso Nazionale di Mondovì (1982), "M. Donia" di Messina (1986), finalista al Concorso Internaz. "M. Giuliani", vincitore assoluto al festival internaz. "Giovani Promesse"  di Taranto, III premio nella cat. Duo del concorso "R. Curci" di Barletta, I premio al concorso europeo di Istanbul (1991).

 

Ha inciso dischi per varie etichette discografiche dalla torinese FELMAY, alla nipponica RESPECT RECORDS, alla pugliese DIGRESSIONE MUSIC. L’ultimo lavoro è dedicato ai concerti grossi di “Charles Avison” basati sulle sonate per tastiera di Domenico Scarlatti, pubblicata da Digressione Music.

 

Associa all’attività di strumentista quella di arrangiatore e di direttore d’orchestra. Come direttore ospite ha collaborato con l'Orchestra Sinfonica I.C.O. della Città Metropolitana di Bari in due prime esecuzioni assolute di brani di musica contemporanea. Collabora come direttore con l'"Accademia Mandolinistica Napoletana" che ha seguito nei suoi tour a Londra, Parigi, Stoccolma, e nei concerti in piazza del Plebiscito a Napoli. Ha diretto negli anni 2001-2007 l'Orchestra a plettro del Conservatorio “N. Piccinni” di Bari, tenendo un laboratorio di orchestra a plettro all’interno del Conservatorio stesso, che negli anni ha formato generazioni di mandolinisti.

 

Con la composizione “Cocapizz” è risultato vincitore del secondo premio nell’ambito del concorso internazionale di composizione per formazioni a plettro  “José Fernández Rojas 2016” indetto dall’associazione ConTrastes presso il Conservatorio Profesional de Musica di Logroño (Spagna).

 

Dirie anche orchestre di chitarre nell’ambito del Festival Internazionale di Chitarra di Mottola, dove ha tenuto il corso di “Chitarre Insieme” e nell’ambito dl quale è stato direttore di un concerto “Omaggio a Roland Dyens” nella prima esecuzione europea dell’arrangiamento di R. Dyens del Bolero di Ravel per ensemble di 16 chitarre, dirigendo un’orchestra formata dai Maestri del Festival.

 

Attualmente è docente di chitarra presso il Liceo Musicale “Cirillo” di Bari

 

Joomla templates by a4joomla